StatoCitta: spartire le vesti

January 18th, 2019 No comments

mercoledì 16 gennaio 2019

StatoCitta: spartire le vesti

 

 

Giovanni 19,23-24
“I soldati dunque, quando ebbero crocifisso Gesù,
presero le sue vesti e ne fecero quattro parti,
una parte per ciascun soldato.
Presero anche la tunica,
che era senza cuciture,
tessuta per intero dall’alto in basso.
Dissero dunque tra di loro:
«Non stracciamola, ma tiriamo a sorte a chi tocchi»;
affinché si adempisse la Scrittura che dice:
«Hanno spartito fra loro le mie vesti,
e hanno tirato a sorte la mia tunica».
Questo fecero dunque i soldati.”

Avete promesso di tagliare gli stipendi, avete deciso di sfoltire il parlamento.
Volevate aprire la Camera e il Senato come una scatola di tonno.
Sono passati mesi e di quelle promesse ne è rimasta solo una lontana traccia.

Promesse, promesse e ancora più promesse, ma nulla di concreto esce dalle vostre azioni.

Vi siete proposti come il “CAMBIAMENTO”,
e l’unico cambiamento è stato del proprietario della poltrona,
sulla quale ora siete saldamente incollati voi “onorevoli”.

Per questo motivo abbiamo deciso oggi di farvi un omaggio,
ricordandovi di uno dei tanti enti pubblici ai quali nessuno pensa più,
la Conferenza Stato-Città.

Un organo nato con lo scopo nobile e preciso di avvicinare Sindaci e
Presidenti di Province agli organi statali.
Evidentemente oggi obsoleto e non funzionante nella pratica,
dati gli evidenti problemi dei Comuni italiani,
che vengono sempre ascoltati e mai risolti dai residenti della capitale.

«Hanno spartito fra loro le mie vesti, e hanno tirato a sorte la mia tunica».

We are Anonymous.
We are legion.
We do not forgive.
We do not forget.
Expect us!

dump  http://statocitta.it
   
Logins: admin, operatore, csrAdmin

https://privatebin.net/?5cd39479369c3685#amsIPnBJpdxSTnfktRR0ph2JNvb1YbjhV3K5OaTCGaA=

 

Categories: OpGreenRights Tags:

Comunicare con IRC 2 – TOR e Hexchat

January 11th, 2019 No comments

Comunicare con IRC 2 – TOR e Hexchat

 
 

TORbrowser e’ una versione modificata di Mozilla Firefox.
Quando e’ fatto partire, lancia il programma TOR.exe, che apre una connessione locale (127.0.0.1) sulla  porta” 9150″.

Sapendo questo, possiamo far passare il cliente di IRC Hexchat, dalla stessa connessione, usando “127.0.0.1” e porta “9150” come “Network proxy”
Come dimostrazione useremo Win 7 e Hexchat per Windows, ma lo stesso e’ valido su altri Sistemi Operativi

Se vai di fretta e sai gia’ cosa fare, Cyberguerrilla.org IRC server on TOR:
  6dvj6v5imhny3anf.onion/6697

Se gia’ usi’ Hexchat con altri server IRC e aggiungi TOR come proxy, dovrai aggiungere l’opzione
      V   Bypass Proxy Server nelle opzioni
  Azzurra, Freenode e molti altri IRC servers non accettano TOR

1) Scarica, istalla TORbrowser, link a torproject.org
    fallo partire e lascialo aperto (Minimizza la finestra, non chiuderla)

2) Scarica, Istalla Hexchat e fallo partire o Salta a 3) se lo hai gia’ usato prima
 link a hexchat.github.io

 
 

A questo punto potresti connetterti a qualsiasi Network,
ma usando il tuo vero indirizzo IP (se non stai usando un VPN)
Ma noi vogliamo raggiungere Cyberguerriglia, con una connessione TOR!

3) aggiungi un nuovo Network:
  
  Add > cgan
     (vuoto per adesso, da riempire  dopo)

   Connect
     (non funzionera’  ma ci serve per aprire la prossima finestra)

 
 
 
 
 

4) Cambia Hexchat per usare la connessione di TOR

 vai su Settings > Preferences
  poi Network > Network Setup
  > proxy Server

   Hostname  127.0.0.1
   porta  9150
   tipo Socks 5

 OK

5)  Aggiungi un IRC Server che permette connessioni da TOR
 Molti IRC Servers sono “No Tor” e non accettano connessioni da TOR **

File > Network Settings
 cgan > Edit > Add

server:  6dvj6v5imhny3anf.onion/6697

_  Connect to selected server only

_   Bypass Proxy Server    ** Questa e’ l’opzione per i ” No TOR ” Server
V  Connect to this network automatically
V  Use SSL for all Networks
V  Accept invalid SSL certificate
_  Use global user information

Se si e’ gia’ registrati usa il tuo Nick(nome) e Password

Metodo: Nickserv (/msg nickserv + password)

 

Close
 e Connect
 

Nota, I canali in cyberguerrilla.org sono principalmente in lingua Inglese.
 I canali in Italiano hanno di solito nomi che finiscono in .it , Francesi in .fr , Brasiliani .br, etc

Se non hai letto il Comunicare con IRC 1 – Webchat :

I comandi cominciano con il carattere “/” e sono solo visibili a noi.
Per avere una lista di tutti i canali :
         
           /list

Per cambiare soprannome (nickname), il comando e’

/nick Watchman

Se il nome e’ libero, e hai fatto passare almeno 10 minuti,  puoi  “registrarti” e assegnare una password (l’email puo’ essere falsa, ma non lasciata vuota, scrivi qualcosa)

/msg nickserv REGISTER 12344beverlyhills2  falsa@email.com

 Normalmente, ogni volta che entri, dovresti “identificarti” con:
          /msg nickserv identify 12344beverlyhills2

invece,  puoi aggiunge a Hexchat:

 File > Network Settings
 cgan > Edit
 login method       msg NICKSERV + password 
and write your password

Categories: Anon-Ateneo Tags:

#FifthOfNovember – Comuni Regioni e Provincie

January 11th, 2019 No comments

sabato 3 novembre 2018

#FifthOfNovember – Comuni Regioni e Provincie

 

Comune Palermo https://www.comune.palermo.it/ 
     LINK DUMP :  https://privatebin.net/?d802a2bb6475d392#X8psch6evom68xUtx00/9sD1a22qAOGcmA1Nmhu4QVA=
    Database: WEB,Table: WEB_ADMINS,[569 entries]
    Database: WEB, Table: WEB_ADMINS,[200 entries]
    Database: WEB, Table: WEB_ADMINS, [50 entries]
    Database: WEB, Table: SERV_ITINERARIO_LOG [789 entries]
    Database: MASTER, Table: LOGACCESSI, [14 entries]

Comune Sparanise www.comunedisparanise.it
    LINK DUMP :   https://privatebin.net/?65ea3ba105a65daa#GdrWcIVc4AiTmwjqqGv7eT+NH4b6GDs9nZBK210IAKk=
    password hashes (cryptate)
    admin password, non cifrata

Comune Neirone www.comune.neirone.ge.it   
   LINK DUMP :   https://privatebin.net/?0d08e5f33cad45e1#1Fi7D3yfUztM8+JnnCEw3C77IesUQnljG16n+5JwcDI=
   DBS e tabelle, no passwd

Comune Menaggio http://www.comunemenaggio.info  
    LINK DUMP :  https://privatebin.net/?777bf50cfaf4d69c#oJKbqIrI6gadLMNMZxuda59JvEawEG0mQTwJyrUOuP8=  
  Database: comunemenaggio_info_my5a107, Table: user, [7 entries]
  password non cifrate

Comune Oggebbio http://www.comune.oggebbio.vb.it
   LINK DUMP :   https://privatebin.net/?34272204ebaca766#ouI62XhQYJR4NX9Gn8KgKWmwacK2AbBKyH+8B1uHQdU=
    admin password, non cifrata

Comune Sapri http://www.comune.sapri.sa.it/                                              *
    LINK DUMP :   https://privatebin.net/?e3f0ef5821eba7bb#0v4vrxibzydVimv4NdgorEX19CNmtpsEopkivKNkgYQ=
    password non cifrate
 http://www.comune.sapri.sa.it/  >> defaced

Comune Cannobio www.cannobio.net
    LINK DUMP :https://privatebin.net/?90d6dc63debc31ec#iw4yoUHHChQOLU6kcu4xm2Tj9M8Ultg8zSqfU4Au7Hs=
    password non cifrate

Comune “Trevi nel Lazio”  http://www.comune.trevinellazio.fr.it/
   LINK DUMP :    https://privatebin.net/?33f8727bb2b11c5b#aMOGOPMIwUr/RthJYbgYcsgaIMNiKX61lRaxJw3Nmow=
    admin password, non cifrata

Provincia di Rieti http://www.provincia.rieti.it
   LINK DUMP :   https://privatebin.net/?4e48fdaae676b524#EJuJFCE33JNPJ9b/m0KRGRd/gjhPQp4FxOhvN7LQyvY=
   Database: db_prov_rieti, Table: Account,[35 entries]
   password non cifrate

Provincia Arezzo :http://www.provincia.arezzo.it
    LINK DUMP :   https://privatebin.net/?09bf4261c873bea9#g9A7MWWJvoBGJSRZxCYWRMAn9Oec4230mEeAQbYh8uI=    *
    Database: consiglio, Table: utenti,[12 entries]
    password non cifrate

Rete Provinciale delle Biblioteche di Massa Carrara http://www.archiwebmassacarrara.com  *
   LINK DUMP :    https://privatebin.net/?5d4c60e4731955e1#YxWWLbkIhUvIT4njBxwCcZPkyU+QqkTn31xfNAu5KFU=
    admin password, non cifrata

Consiglio Regionale Umbria www.consiglio.regione.umbria.it
   LINK DUMP : https://privatebin.net/?6c2d0d4347519173#tB0Da40whZpvM0QKB0B3VMIpTWvAaKTPtZg55VlO66U=
    Database: SICOR, [80 tables],  Table: ap_documenti, [335 entries]
    atti_da_trattare (buttare agosto 2010) keywords_link_leggi (buttare aprile 2011) | leggi_atti (buttare aprile 2011)| leggi_atti_leggi (buttare aprile 2011)

Consiglio Regionale della Sardegna  http://www.consregsardegna.it/
   LINK DUMP :   https://privatebin.net/?5aff131d5a770c9e#3mDofI/BXRBFP41wamc4LTnaDugLbc5578BVxGyj8XI=
    Database: Microsoft_Access_masterdb, Table: users,[108 entries]
    password non cifrate

Noi siamo Anonymous.
Noi siamo Legione.
Noi non perdoniamo.
Noi non dimentichiamo.
Aspettateci.
Categories: #FifthOfNovember Tags:

OpGreenRights: Il Patto dei Sindaci…- e che Patto!!

January 11th, 2019 No comments

OpGreenRights: Il Patto dei Sindaci…- e che Patto!!

 


Salve Popolo Italiano ed Europeo, noi siamo Anonymous Italy, LulzSecIta e AntisecIta,

oggi, a seguito delle nostre continue ricerche, abbiamo deciso di pubblicare informazioni di un altro scempio che riguarda non solo l’ Italia ma tutta Europa.
 
IL PATTO DEI SINDACI!!
 
“Il Patto dei Sindaci è la prima e più ambiziosa iniziativa, lanciata dalla Commissione Europea, nell’ambito dell’Unione Europea, che vede coinvolti gli enti locali così come i loro cittadini nella lotta contro il cambiamento climatico globale.”

https://www.pattodeisindaci.eu/

Citta’ partecipanti nel “Patto dei Sindaci”  

Salve Popolo Italiano ed Europeo, noi siamo Anonymous Italia, LulzSecITA e AntisecITA,
oggi, a seguito delle nostre continue ricerche, abbiamo deciso di pubblicare informazioni di un altro scempio che riguarda non solo l’Italia, ma tutta l’Europa.

IL PATTO DEI SINDACI!

“Il Patto dei Sindaci è la prima e più ambiziosa iniziativa, lanciata dalla Commissione Europea, nell’ambito dell’Unione Europea, che vede coinvolti gli enti locali così come i loro cittadini nella lotta contro il cambiamento climatico globale.”

https://www.pattodeisindaci.eu/

7,755 Firmatari, 252,629,868 Abitanti

Città partecipanti nel “Patto dei Sindaci”
   
Il “Patto dei sindaci”, è affidato alla gestione di consulenti esterni, al posto degli esperti, già selezionati, e pagati dall’Europa.
Al Presidente della Regione Sicilia Crocetta, per esempio, responsabile non solo di non aver invertito la rotta tracciata dal precedente esecutivo, sarà consentito aprire nuovi mercati nelle regioni italiane interessate (come Lazio, Campania, Basilicata, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Calabria e Sicilia) e metterli nelle mani delle multinazionali straniere o delle grandi aziende del Nord Italia.

Sorge il dubbio che speculazioni e affari siano dietro il tanto decantato “Patto dei sindaci”.

Un progetto di utilizzo delle energie rinnovabili in Italia che da anni è stato ampiamente annunciato e tante volte modificato, intercalandolo con promesse di assunzioni di migliaia di giovani che contiene interventi per la redazione dei Piani di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) e degli audit energetici, per l’assistenza tecnica, per costituire un Fondo di garanzia per l’accesso al credito per le Esco (Energy Service Company).

Riassumendo, per intenderci, le Esco sono società che effettuano interventi finalizzati a migliorare l’efficienza energetica, assumendo su di sé il rischio dell’iniziativa al posto del cliente finale (in questo caso i Comuni).

Si corre il “rischio” (come vogliono le multinazionali) di una gestione così piramidale da produrre solo carta straccia, senza che le Amministrazioni siano in grado di sviluppare le azioni per raggiungere gli obiettivi europei. Oltre a favorire l’arrivo di Esco multinazionali e/o non effettivamente italiane, e non consentendo l’accesso al bando alle piccole ditte locali, soprattutto nel Sud e in particolare in Sicilia.

I bandi per la predisposizione dei Paesi presuppongono interventi così costosi da escludere, di fatto, le piccole e medie ditte locali, aprendo quindi solo ad aziende multinazionali e i grandi gruppi industriali del Nord Italia.

Qui troverete mail, password, indirizzi e numeri telefonici, di gran parte dei Sindaci, Assessori, Consiglieri Comunali, Dirigenti, Direttori e Alti Funzionari di Energia e Clima Italiani ed Europei, e di moltissimi altri esponenti di spicco sia Europei che Mondiali.

Non è nostra intenzione disciogliere o distruggere questa lodevole inziziativa, ma non lasceremo che l’avarizia e i profitti siano messe, ancora una volta, davanti all’ambiente.  

Noi Siamo Anonymous
Noi siamo Legione
Noi non Dimentichiamo
Noi non Perdoniamo
Aspettateci!
 
=============ENGLISH VERSION==============
 
Hello Italian and European citizens, We are Anonymous Italy, LulzSecIta and AntiSecIta.
Today as a result of our continuous searches, we have decided to publish info about another disaster-to-be that concerns not only Italy but all of Europe.
 
The Covenant of Mayors is the first and most ambitious initiative, launched by the European Commission, within the European Union, which involves local authorities as well as their citizens in the fight against global climate change.
 
The “Covenant of Mayors”, is entrusted to the management of external consultants, instead of the experts, already selected, and paid by Europe.
 
The Crocetta government, not only responsible for not reversing the route (which had already led to disappointing results and the loss of millions of euros of funding) outlined by the previous government, but to have even opened up to new “business” that do not concern the Italian regions involved (such as Lazio, Campania, Basilicata, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Calabria and Sicily) in the hands of foreign multinationals or large companies in Northern Italy.
 
Speculation and business seems to be behind the much vaunted “Covenant of Mayors”.
 
A project to use renewable energy in Italy that for years has been widely announced and often modified  with promises of recruitment for thousands of young people ,containing interventions for the drafting of Sustainable Energy Action Plans (PAES) and audits for technical assistance, to establish a Guarantee Fund for access to credit for the Esco (Energy Service Company)…
 
Summing up, to be clear, ESCOs are companies that carry out interventions aimed at improving energy efficiency, taking on themselves the risk of the initiative in place of the final customer (in this case the Municipalities).
 
We run the “risk” with such a pyramidal management, to produce waste paper without the administrations being able to develop the actions to achieve the European objectives, and to encourage the arrival of multinational  Esco and/or not actually Italian or europen,  not allowing access to the tender for small local companies, especially in the South of europe and in particular in Sicily.
 
The calls for the preparation of the countries presuppose interventions so expensive as to exclude, in fact, small and medium-sized local companies,
thus opening only to multinational companies and large industrial groups in Northern Italy.
It is not our intention or desire to stop this initiative.
But we will not be silent when once again, profits e speculation are used to find a solution to a problem created by greed and corruption.

 

Here you will find email,address and phone number of many Mayors,Counselors and High Profile person from Italy and Europe, and as well from important people from Europe and World.

 

 
We Are Anonymous
We are Legion
We Do not Forgive
We Do not Forget
Expect US
 
#dump



https://anonfiles.com/S9H9S8k7be/dump_csv_zip

https://anonfiles.com/68r7L7k4b5/dump_html_zip

 

qualche schermata:

 

 

 

 

 

 

 
Categories: OpGreenRights Tags:

OpGreenRights: Ambiente e Profitti

January 11th, 2019 No comments

lunedì 17 settembre 2018

OpGreenRights: Ambiente e Profitti

 
Salve Cittadini del Mondo, noi siamo Anonymous.
 
Mentre noi Cittadini ci impegnamo nella cultura del riciclo e del riutilizzo di materie prime , le multinazionali e i potenti del globo contriubuiscono all’insesorabile rovina del nostre terre e mari..
Mentre noi  ci impegnamo in una lotta al consumismo sfrenato che distrugge cio’ che di prezioso abbiamo sul nostro pianeta, le attuali politiche sull’inquinamento aiutano solo ad aumentare i profitti.
 
Numerosi sono stati i casi di disastri petroliferi e noi del presidio #OpGreenRights di Anonymous non perdoniamo lo sfrutttamento di persone e risorse senza scrupoli,
 
Non ci piace che voi che ve la fate alle spalle della Natura e delle persone che abitano il nostro pianeta, non ci piacete.
 
 
In particolare oggi abbiamo preso di mira Voi delle raffinerie di idrocarburi SARAS S.P.A
 
dump: 328 Mb di documenti/circolari interne/fogli elettronici .
https://anonfile.com/fe91A1h4b9/dumpsaras_zip
 
 La quantità di idrocarburi rilasciata nei Nostri mari è inaccettabile, mettendo a rischio la vita dei Cittadini stessi che pagano per la Vostra energia.
 
Le mutazioni genetiche causate dalla Vostra produzione sono ben chiare e sono state studiate scientificamente, ora resta a Voi. 
Speriamo che questo debba solo essere un avviso, se non rimedierete a breve per i danni causati aspettateci perchè torneremo.
 
Ricordatevi che non perdoniamo, non dimentichiamo e colpiremo quando e dove necessario.
 
We are Anonymous
We are Legion
We do not forgive Nature exploitation
We do not forget that Earth needs our help
Expect us
 
Remember, Remember
The 5th of November
The gunpowder treason and plot
I know for no reason
The gunpowder treason
Should ever be forgot!
 
 
#Anonymous #5Nov #ExpectUs #AntiSecIT
Categories: OpGreenRights Tags:

OpGreenRights – Ambiente e Profitti 2

January 11th, 2019 No comments

giovedì 25 ottobre 2018

Salve Cittadini del Mondo, noi siamo Anonymous.

Mentre noi ci impegnamo nella lotta al consumismo sfrenato che distrugge cio’ che di prezioso abbiamo sul nostro pianeta, le multinazionali privatizzano ciò che di più prezioso noi abbiamo l’ACQUA.

Le multinazionali attraverso la gestione privata del NOSTRO bene primario conducono un giro d’affari di 10 miliardi di euro assicurandosi enormi guadagni a discapito dei cittadini, dell’ambiente e delle stesse casse statali.

È UN BENE PRIMARIO, VITALE!

L’attuale modello di gestione della risorsa idrica e le carenze strutturali del nostro Paese sono considerate in tutto il mondo “un’anomalia”
https://www.legambiente.it/contenuti/dossier/acque-bottiglia-2018-una-anomalia-tutta-italiana

In particolare oggi abbiamo preso di mira Voi della società consortile a capitale interamente pubblico ACQUE VERONESI s.c.a r.l.

Voi, avidi approfittatori che privatizzate un BENE PRIMARIO in oltre 70 comuni formando un giro d’affari di oltre 5.000.000,00 €, state distruggendo l’ambiente e rendendo inaccessibile l’acqua a noi cittadini.

Questo è solo un avviso; se non rimediate agli errori di gestione del patrimonio idrico italiano, aspettateci, perché torneremo.

Ricordatevi che non perdoniamo, non dimentichiamo e colpiremo quando e dove necessario.

We are Anonymous
We are Legion
We do not forgive Nature exploitation
We do not forget that Earth needs our help
Expect us

Categories: OpGreenRights Tags:

#OpGreenRights: Città metropolitana Firenze & Osservatorio Giustizia Civile Firenze HACKED

January 11th, 2019 No comments

#OpGreenRights: Città metropolitana Firenze & Osservatorio Giustizia Civile Firenze HACKED

 
 
 
 
Salve cittadini,
in occasione della “Conferenza dei Servizi” prevista  giorno 9 Novembre 2018, rimandata poi dall’Enac (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) riguardo l’ampliamento del nuovo aeroporto a Firenze, siamo a rivendicare quanto segue:
 
L’area metropolitana di Firenze, Prato e Pistoia occupa circa il 20% delle superficie toscana. 
Ci vive poco più di un milione e mezzo di persone, il 40% della popolazione toscana, il che ne fa l’area più densamente popolata della regione.
 
Qui si vuole costruire il nuovo aeroporto di Firenze, con una pista di 2.400 metri in direzione sud-est nord-ovest. 
L’aeroporto di Firenze “è di proprietà dello Stato” e in concessione per un numero limitato di anni a un soggetto gestore. (Toscana Aereoporti)
La decisione di costruire un nuovo aeroporto in sostituzione di quello esistente comprometterà la sicurezza della Piana Firenze-Prato-Pistoia, e la salute dei cittadini che vi abitano e lavorano.
 
L’aeroporto di Peretola dovrebbe invece essere ridimensionato e tutti gli sforzi dovrebbero essere rivolti a potenziare i collegamenti con quello di Pisa, che già risulta essere un aeroporto strategico e raggiungibile con treni navetta in circa mezzora. 
 
Abbiamo visto una iniziativa totalmente monopolizzata dai proponenti il progetto del nuovo mega aeroporto, Toscana Aeroporti con Naldi (Vice. Pres. Toscana Aeroporti) e Barraco, Capo Comunicazione Toscana Aeroporti, che ha fornito anche l’attrezzatura tecnica, il Comune di Firenze con l’Assessore Bettarini, la Regione con il sempre presente Giani, Confindustria con il suo banchino di raccolta firme.  
Sono gli stessi che da oltre vent’anni permettono i sorvoli sull’abitato, il rumore assordante, gli scarichi di kerosene sui tetti, gli stessi che incassano i dividendi, ora si ergono a salvatori di Brozzi-Peretola-Quaracchi, mentre vogliono asfaltare il Parco della Piana, con una pista lunga e larga quasi il doppio di quella attuale, con il triplo dei voli, con i problemi di quella attuale moltiplicati e scaricati su altri abitanti.
 
Inoltre, l’aeroporto sconvolgerà il delicatissimo equilibrio idrogeologico della Piana, faticosamente raggiunto dopo le tragedie del passato, come se i fatti di Genova, Carrara, etc., non ci ammonissero a non arrischiarci con la regimazione delle acque. Si dovrà deviare il Fosso Reale, opera mastodontica realizzata dai Medici per convogliare le acque del Monte Morello; si dovranno ricollocare le casse di espansione esistenti, di cui una addirittura in costruzione (da parte dell’Università di Firenze, come opera di compensazione per i lavori del Polo Scientifico).
 
Gli aerei sorvoleranno gli abitati di Prato (seconda città della Toscana, con quasi 200.000 abitanti), Agliana, Campi Bisenzio, Sesto Fiorentino e le colline del Montalbano. Informazione artatamente occultata nei documenti: un aereo su cinque sorvolerà Firenze a bassa quota. Si prevedono perfino condizioni di volo a vista a 500 metri sul centro storico di Firenze, area UNESCO.
 
L’impatto dell’inquinamento acustico e atmosferico non è stato quantificato, se non sotto ipotesi del tutto irrealistiche, quali uso monodirezionale della nuova pista e limitazioni di velocità sull’A1. La folta presenza di ricettori sensibili quali scuole di ogni ordine e grado, facoltà universitarie e laboratori di ricerca non è stata considerata.
 
Per giunta, è in progetto la costruzione di un inceneritore presso la discarica di Case Passerini, opera che non può coesistere con il nuovo aeroporto, sia per ragioni d’impatto ambientale, sia perché fattore di rischio volo, ma la cui presenza simultanea si finge di ignorare.Allo stesso modo, sono state praticamente ignorate e liquidate senza risposta tutte le numerose obiezioni sollevate sulla Valutazione Ambientale che ha sostenuto l’approvazione del piano regionale per il nuovo aeroporto.
 
I portatori d’interesse, più o meno loschi, per questa enormità hanno potuto giungere fin qui solo grazie a un altrettanto colossale opera di mistificazione e disinformazione di massa.
 
Tutti insieme possiamo vincere anche questa lotta, non ci facciamo dividere da chi prova a strumentalizzare la giusta rabbia di chi oggi più subisce il traffico aeroportuale.
 

http://met.cittametropolitana.fi.it/

DUMP (solo utenze): https://anonfile.com/a1k9H2k8bf/dump_zip
DUMP (database e tabelle): https://ghostbin.com/paste/osqup

We are Anonymous.
We are legion.
We do not forgive.
We do not forget. 
Expect us!
Categories: OpGreenRights Tags:

#OpGreenRights – Politica Avida

January 11th, 2019 No comments

#OpGreenRights – Politica Avida

 

Anonymous è nato come un’ideale, un’ideale che unisce le persone del mondo nella lotta per i diritti umani e la libertà.
Gli stessi ideali hanno portato alla nascita di questa nuova frazione di Anonymous.

 Operation Green Rights è un riassunto della nostra frustrazione nel vedere la razza umana asservita ai soldi di Dio,  per il quale si commette assassinio, sfruttamento e oppressione dei popoli, ciò va oltre ogni principio di democrazia e del rispetto umano, che dovrebbe essere la base di ogni moderno paese civile.

 Abbiamo assistito a guerre fatte per l’oro nero, sottomettendo i popoli solo per convenienza, tramite accordi commerciali di miliardi di euro.

 Milioni di miliardi spesi soltanto per le ricerche e per le guerre nucleari, tagliando così fondi utili per la ricerca sulle energie rinnovabili, tutto questo mentre le petroliere affondano in mare causando un danno ecologico inestimabile ed irreparabile al nostro Pianeta.


Inoltre, dovremmo tutti essere consapevoli del surriscaldamento globale in atto, causato dagli accordi di queste politiche.
 I ghiacciai si stanno sciogliendo più velocemente di quanto previsto decenni fa, aumentando così il livello del mare.
 Per non parlare del buco dell’ozono , che favorisce il cambiamento climatico rendendolo pessimo per la popolazione, estinguendo centinaia di specie animali.

  Le attuali politiche delle grandi aziende e dei governi, in cambio di denaro, non sta opprimendo solo i nostri diritti, ma anche quelli di ogni altro essere vivente.

Noi, come Operation Green Rights, vogliamo dire di no a questo!

    Operation Green Rights vuole una vita per i nostri figli, in un mondo civile e pulito che li accolga a braccia aperte, permettendogli di vivere in un mondo civilizzato, dove vige rispetto per la Natura stessa.
    Noi vogliamo che Madre Natura continui a vivere in modo sano, promuovendo la Vita con la sua bellezza.

    Non vogliamo più oppressione, e sangue versato nelle strade in nome dell’avidità.

 
    Noi siamo Anonymous.
 
    Noi siamo Legione.
 
   Noi non dimentichiamo
 
    Noi non perdoniamo.
 
    Aspettateci.

Our Manifesto [EN]

    Anonymous began as an idea, an idea that unites the people of the world in the struggle for human rights  and freedom. The same ideals that led to the birth of this new faction of Anonymous.

    Operation Green Rights is a summary of our frustration at seeing the human race enslaved god’s money, for which commits murder, exploit and oppress people and goes against the principles of democracy and  human respect that should be the basis of any modern civilized country.

We have seen wars carried out  for the black gold, subject peoples dictatorships convenient for trade agreements, billions spent on  research and nuclear war and cut funding for research on renewable energy and oil tankers sunk that cause planetary damage.

    In addition, global warming, caused by these policies, it is a reality that we must be aware. The glaciers  are melting, tides rise, the ozone hole is growing, the climate changes, changing climatic conditions, animal species become extinct ..

    The current global policies of many large corporations and many governments are trampling on our
rights and those of every other living being, only in exchange for money.

    We of Operation Green Rights say stop to this!

    Operation Green Rights wants for our children a life in a civilized world that welcomes them with open  arms and show respect for life and nature itself.
 We want that Mother Earth will continue to live healthy and promoting life with its beauty.
We want the exploitation of peoples and the blood spilled in the streets no longer in the name of greed.

    We are Anonymous.
 
    We are Legion.
 
    We do not forgive.
 
    We do not forget.
 
    Expect us.

Idro Ricerche http://idroricerche.com 
Hacked and Defaced
https://privatebin.net/?f0eae30c488295cc#6wwbUlEzTB2qH0/BV9b9GHjfm4IzSL0fxU+p80qyX6s=

Confindustria Energia
Federazione delle Associazioni del comparto Energia di Confindustria

Hacked and Defaced
https://privatebin.net/?0c13d565e016babd#gJqgNFY6Rbj08+EOES8sFYvAeohIYMPZYzb8d7RHYKo=

Autorità di Ambito Territoriale Ottimane n.4 Fermano e Maceratese http://www.aato4.it/
Hacked and Defaced
https://privatebin.net/?af6aef8c57a6130c#LF2+R3nz54+CXz5biGnSCmvypiCQcdZPtIisdkbWG4Q=

 
 
 
C.A.D.F Ciclo integrato Acquedotto depurazione fognature 
Hacked and Defaced 

 https://privatebin.net/?a6309dcc535b7a9e#Q3o/BtbCbC/eMimFk6GUfCDCoz4PoVxoIb5uF0gkT0M=

 
 

 

Associazione Insutriale Sicilia http://www.sicindustria.eu/ 
Hacked

 

Confindustria Alto Milanese http://www.confindustria-am.it/
Hacked
 
 
Fabbrica Bresciana di armi http://fabarm.com
Hacked
 
 

 

Acquedotto Pianura Bergamasca http://www.abmnext.it/
Hacked 

 

Associazione di Biologia Cellulare e del Differenziamento http://abcdit.org/
Categories: OpGreenRights Tags:

#FifthOfNovember – Sanità

January 11th, 2019 No comments

mercoledì 31 ottobre 2018

#FifthOfNovember – Sanità

 
 
 
 
 
Federazione Italiana Medici Medicina Generale Pisa  www.fimmgpisa.org/public/
Defaced:
 

Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria http://www.asp.rc.it
LINK DUMP :https://privatebin.net/?34fe6e141c911ceb#7bewpxtw957dGxj91yTCj8Zoc6sdwYiuxsRdfSuc96M=

Sistema Informativo Veterinario www.vetinfo.sanita.it
LINK DUMP: https://privatebin.net/?7abf8159472f35b4#1MHbQWNOQfae2dMEMIV29lLWiLFSchFh3Wixeh+Jzb8=


Federazione Italiana Medici Medicina Generale Pisa
http://www.fimmgpisa.org
LINK DUMP:https://privatebin.net/?cb580ed37d604a8a#GwM/qThqPs1O08QSPiwwyl8n7L0F6+hxoQPaar3sIAE=

Azienda Sanitaria Locale Ciriè, Chivasso e Ivrea http://www.aslto4.piemonte.it
LINK DUMP: https://privatebin.net/?2cca357dd238d7da#uG+Fi4BqgPiit/C3zjPSIYucJ5o3yLTzmWgDlCXtwM0=

Portale Cure Primarie Legnago http://www.cureprimarie-ulss21.it
LINK DUMP: https://privatebin.net/?27d7f95e144fd8f5#pWsTbaS97fYUL/HP5XBIQiNg6H69HMjT2IYrw2srvd0=


Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientific     
http://www.inrca.it
 LINK DUMP:    https://privatebin.net/?51bdf47f5a7cb9d1#5KvITAejDyWLgHvfB4LnYn1SJS+GaWxyIAaOknzvpHs=



Sistema Sanitario Sardegna http://www.aobrotzu.it/      
 LINK DUMP : https://privatebin.net/?da55def11ab98e76#pOTyBWsNqm3RNQs+VLdSomjYo1/DOG18SUrUATmC6Ms=

Noi siamo Anonymous.
Noi siamo legione.
Noi non perdoniamo.
Noi non dimentichiamo.
Aspettateci!
 

 

Categories: #FifthOfNovember Tags:

#FifthOfNovember – Mass Media

January 11th, 2019 No comments

giovedì 1 novembre 2018

#FifthOfNovember – Mass Media

 
 

Ordine dei Giornalisti del Molise:https://www.odgmolise.it defaced
/

 
 

Pisa Informa defaced
 http://www.pisainformaflash.it/wp-content/uploads/2018/11/5-novembre2018.jpg

Quotidiano di Napoli http://www.ifattidinapoli.it/
LINK DUMP:    https://privatebin.net/?054fc17d8814f1a7#Q4uuaO8Z00OA6YvToiGI6TMIcvEMQm4+vCJ1gHw1WmQ=

MoliseWeb http://www.moliseweb.it/
LINK DUMP:    https://privatebin.net/?d7f8251ce50b6705#615cA4+2F/fo4gsB8o7SVoPUWElRZbzt7AzqLYwoCbQ=

Momento Sera http://www.momentosera.it
LINK DUMP:   https://privatebin.net/?1f87721b98d4ce3e#Hn+dHFafpuJm+xdX5t0yvKYUmXb1BiACGLwMPcAIvfk=

Rete Prato http://www.reteprato.it
LINK DUMP:    https://privatebin.net/?01fbe8c45c28ecbb#FZD8J6V+gMpXvbV+a8V6RFCU2iUwAiLauLx522CFU3I=

Pisa Informa http://www.pisainformaflash.it
 LINK DUMP:   https://privatebin.net/?fd49e94d14bffe42#3GVUWQkC+M9nqBbHfJMoCL9D+q9GwUQFt0twggR7jTk=

Giornale Torino http://www.bdtorino.eu/
 LINK DUMP:   https://privatebin.net/?a42cc7a911f8c2c1#7C/1oocRNNGrdndaVe3GH/eXoDZqW8z5CSYpahqqZHw=

Ordine Giornalisti Molise https://www.odgmolise.it
 LINK DUMP:   https://privatebin.net/?c9966f04dae2af5f#IteSvx1tG09wK0dR/JXGD1vOMdO6CoyN1GVFRuVaoYA=

Quotidiano della Sanità (sito ufficiale) http://www.quotidianosanita.it/
 LINK DUMP:   https://privatebin.net/?fae31ec4c76ac17c#UDBYoqWRBvNtqG4YnnCcznZ01b1YNK/g+WyiMmko/ZY=

COMitato REgionale COMunicazioni Marche http://www.corecom.marche.it
LINK DUMP:    https://privatebin.net/?b8f6f9c67934c04e#IT8QtiEsqRl55e/1WXG5Trs1u8a6fBJsUeRUa/bHJlQ=

ProfessioneFinanza testata giornalistica / https://www.professionefinanza.com/
LINK DUMP:    https://privatebin.net/?96bddea5f8f546fd#YP0NmxaUxA/9LSc83JxEke2wOGCrJIc4ji4x2zG3RQQ=

Noi siamo Anonymous.
Noi siamo legione.
Noi non perdoniamo.
Noi non dimentichiamo.
Aspettateci!
Categories: #FifthOfNovember Tags: