#OpWinnieThePooh

 
 
Salve a tutti, questo comunicato è da parte di Anonymous Italia.
 
Scriviamo oggi per portarvi a conoscenza una vicenda di cui probabilmente non tutti sanno, e che oltre a far rabbrividire per come si sta evolvendo, rende la nostra “razza” umana ancor più “ignorante” e sottomissiva persino contro qualcosa che mai potrà essere nostra nemica: la Natura.
L’uomo crede che ovunque posi piede, diventi tutto suo, e ha quindi deciso di abbattare l’ennesimo animale, la cui colpa è di aver semplicemente protetto la propria casa e famiglia.
Stiamo parlando di JJ4, l’orsa di 14 anni, figlia di Joze e Jurka, non che sorella di Bruno, abbattuto, imbalsamato e successivamente esposto in un museo, come se quello fosse il suo habitat naturale, un edificio costruito dall’uomo.
Ma arriviamo al dunque, perché ci stiamo preoccupando tanto di questa orsa, che vive pacificamente a casa sua con la propria famiglia, tra le montagne del Trentino?
La nostra amica JJ4 è stata ingiustamente condannata a morte per decisione di qualche umano che si crede superiore.
Cosa avrà mai fatto la nostra orsa, di così malvagio da meritarsi questa orribile fine? Ha commesso il terribile ‘errore’ di difendere la propria casa e famiglia, attaccando l’uomo che passeggiava nei boschi, appunto a casa di JJ4. 
Ma voi, come reagireste se uno sconosciuto entrasse in casa vostra? Sapendo che questo sconosciuto ha già fatto uccidere un vostro caro, che fate, gli offrite un caffè? 
L’uomo, in modo arrogante, va a disturbare la natura, senza un minimo di coscienza e buon senso.
A causa delle nostre scellerate azioni, a volte ci facciamo male, e anziché chiedere scusa per essere andati in spazi non nostri ed averne abusato, chiediamo la condanna a morte della natura stessa. Non è giusto!
Dobbiamo imparare a convivere con le altre specie animali, non imporci su di loro, specialmente quando siamo nel torto.
Nel 2020 che l’uomo non abbia imparato ad essere solidale con la natura e che non abbia ancora trovato un altra opzione oltre la violenza, è INACCETTABILE!
Richiediamo la tutela della nostra amica JJ4, e di tutta la sua famiglia, nonché di tutte le specie animali, che hanno come unica colpa quella di vivere nel loro habitat naturale.
 
Tra tutti gli animali l’uomo è il più crudele. È l’unico a infliggere dolore per il piacere di farlo.
 
Per questo motivo, ci rivolgiamo alla PROVINCIA DI TRENTO, perché possa intercedere nel fermare questo crimine contro il mondo animale. Vi preghiamo, fate in modo che questa cosa finisca senza uccidere nessun essere vivente.
Nel caso la nostra supplica non venisse accolta, ricordatevi che noi non dimentichiamo!
 
Noi siamo Anonymous.
Noi siamo legione.
Noi non perdoniamo.
Noi non dimentichiamo.
Aspettateci!

Article written by

8 Responses

  1. Lupu Mircea at |

    Concordo con voi

  2. A.Mara Cortes at |

    Lasciamo in pace gli animali!

  3. b0rd3rl1n3 at |

    #Wearelegion #dontforget

  4. Anonimo at |

    L’uomo è un fratello(fardello) della natura

  5. Anonimo at |

    Altrimenti ci arrabbiamo

  6. Marco at |

    Avete ragione concordo con tutto quello che avete scritto

  7. Anonimo at |

    Sacrosanta verità.

  8. Anonimo at |

    Grandi, sottoscrivo al 100%

Comments are closed.